Autori

Collane

Categorie

Newsletter

Pubblicità

Donato Marrone. La vita e il suo tempo

a cura di Virgilio Marrone

ISBN 9788867170838

Altri dettagli


40,00 €

Aggiungi ai desideri

Donato Marrone – che Nino Rota definì «musicista intero» – fu uno dei protagonisti della scena musicale e culturale barese e pugliese del Novecento. Nato in uno dei vicoli della città vecchia di Bari, nei pressi della cattedrale e del castello svevo, da una famiglia povera, ebbe a Napoli le basi della sua formazione culturale presso l’istituto Martuscelli, e della formazione musicale presso il Conservatorio S. Pietro a Maiella, dove fu allievo dei maestri Giuseppe Lebano (per il pianoforte), Giuseppe Cotrufo (per l’organo) e Camillo De Nardis (per la composizione). Pianista, organista, docente e storico della musica, critico musicale, compositore e musicologo di ampia e solida cultura, fu docente di Storia della musica per oltre un trentennio presso il Conservatorio N. Piccinni di Bari. Come pianista fu il primo in Italia ad eseguire nel 1933 la Fantasia per pianoforte, coro e orchestra in Do minore op. 80 di Beethoven; come organista fu riconosciuto come iniziatore e diffusore della musica organistica a partire dagli anni Quaranta; come critico musicale scrisse per Pensiero ed Arte, Tempi Nostri, La Voce, Italia Unita. Partecipò e fu testimone consapevole della nascita e dello sviluppo di associazioni musicali quali l’Accademia Polifonica (della quale fu «anima intellettuale» e «colonna portante»), la Fondazione Concerti Niccolò Piccinni, la Camerata Musicale, il Coretto.

Il libro ripercorre la vicenda umana e professionale del maestro Marrone («il veggente di tutte le armonie»), inserita nel contesto storico e culturale del “secolo breve”.

 

Reviews

  • Anno di pubblicazione 2013
  • Formato 24x30, ril. con sovraccoperta
  • Illustrazioni b/n
  • Pagine 304

Nessun commento da parte dei clienti in questo momento.

Only registered users can post a new comment.

Carrello  

(vuoto)
Pubblicità