Autori

Collane

Categorie

Newsletter

Pubblicità

Il Waterfront della città-porto di Bisceglie

Lettura, analisi e rilievo per la sua riqualificazione

Atti del Workshop (Bisceglie, 11-15 novembre 2008)

a cura di Francesco Paolo De Mattia

ISBN: 9788880829577

Altri dettagli


50,00 €

Aggiungi ai desideri

Contributi di Piero Albisinni, Antonella Babini, Dino Borri, Irene Caponio, Gaspare De Fiore, Daniela De Mattia, Francesco Paolo De Mattia, Riccardo Florio, Gaetano Ginex, Giacinto La Notte, Giacomo Losapio, Anna Christiana Maiorano, Carlo Mezzetti, Giovanni Mongiello, Paolo Perfido, Fausto Pugnaloni, Ciro Robotti, Gabriele Rossi, Domenico Spinelli, Cesare Verdoscia, Antonello Verrastro.

 

Il Seminario sul Waterfront della città-porto di Bisceglie, del quale il volume raccoglie i lavori, si è svolto nell’ambito delle attività promosse dalla Scuola Nazionale di Dottorato in Scienza della Rappresentazione e del Rilievo come utile integrazione alla didattica ed addestramento alla ricerca praticate presso ciascuna sede consorziata allo scopo di perseguire un obiettivo di alta formazione scientifica.

La città di Bisceglie, posta a nord di Bari sulla costiera adriatica, si distingue per la presenza di significativi caratteri architettonici e aspetti ambientali del suo centro antico, a partire dalle testimonianze normanno-sveve sino alle successive di età rinascimentale e moderna. Questo centro, sorto su un dosso roccioso, delimitato originariamente dalle “lame” San Fortunato e San Martino, si pone in affaccio al piccolo porto naturale un tempo destinato soltanto all’attività di cabotaggio e alla pesca e attualmente integrato da una forte componente turistica. L’attività seminariale dei dottorandi sarà indirizzata allo studio, analisi e rilievo del fronte urbano prospiciente il bacino portuale, ove sono presenti parte delle antiche mura del sistema difensivo aragonese unitamente ai resti del cinquecentesco bastione San Martino, che attualmente costituiscono una cesura tra il centro antico e il mare, pur rappresentando uno dei luoghi simbolici e più espressivi della città.

In tale ambito, la complessità delle relazioni tra “città/mare”, “liquido/solido”, “linea/superficie”, “continuo/discontinuo”, “transitorio/permanente”, costituisce una serie di spunti di lavoro su di un argomento, quale è quello del waterfront, che è stato sempre un luogo di confronto ed un laboratorio in seno alla città contemporanea.

  • Anno di pubblicazione 2011
  • Formato 23x22
  • Illustrazioni b/n e colore
  • Pagine 212

Nessun commento da parte dei clienti in questo momento.

Only registered users can post a new comment.

Carrello  

(vuoto)
Pubblicità