Autori

Collane

La polvere del tempo

Giorgio Saponaro

ISBN: 9788867172962

Altri dettagli


5,00 €

Tutta la vita dentro le pagine di un libro, perché solo descrivendola la realtà assume consistenza: questo è ciò che Saponaro fa, semplicemente scrive, di sé, del mondo, dell’amore. Ancora una volta amore verso la sua città, Bari, fotografata in tanti piccoli ricordi, aneddoti recenti o remoti, che danno il senso di un contesto urbano ben preciso, fatto di luoghi e persone che lo rendono unico e riconoscibile. E sempre la stessa città fa da sfondo all’amore di una vita, Anna Maria, inseparabile compagna di Saponaro, la sua prima lettrice. Un sentimento talmente profondo quello dello scrittore, che sfida il tempo e la lontananza, e va oltre la fisicità dello sguardo quotidiano.

Infine il massacro del Bataclan di Parigi, “un barbaro omicidio d’incolpevoli” verso cui si può, ancora una volta, provare solo amore. Saponaro compone per loro versi semplici, senza titolo, né fronzoli stilistici, che proprio per questa loro caratteristica, fanno venire in mente lo haiku giapponese. Un grido di dolore che non si spiega, ragazzi che uccidono altri ragazzi, senza sapere nulla gli uni degli altri, e il dovere e il trasporto di uno scrittore di fissare questa tragedia così feroce nelle pagine di un libro, per non dimenticarli mai, per piangere insieme a loro, per diffondere amore in un mondo che evidentemente non è ancora del tutto perduto.

  • Anno di pubblicazione 2017
  • Formato 15x21, brossura con alette
  • Pagine 128

Carrello  

(vuoto)
Pubblicità